,

Simona e Sandro: Noiàutri is Marioma!

Coordinato: Partecipazione di nozze (10cmx40cm, stampa fr, piega centrale, carta opaca bianca), busta 22cmx11cm opaca kraft, Tableau de Mariage in canvas 60cmx120cm.
Pacchetto Grafica: Partecipazioni Design.

Dronero è un piccolo paese, e ci si conosce tutti, soprattutto quando si hanno più o meno la stessa età e qualche amico in comune. Per questo lavorare con Simona, Sandro e la loro piccola mascotte, Nicolò, è stato semplicissimo.

A Dronero siamo tutti simili: fieri del posto in cui siamo nati e cresciuti, innamorati del profilo della nostra città e del profumo delle nostre montagne. Simona e Sandro, poi, lo sono particolarmente: legatissimi anche al nostro dialetto, il piemontese come lo si parla qui, quello che io e Sergio capiamo alla perfezione ma parliamo in maniera ridicola 🙂

Simona e Sandro sono arrivati da noi con le idee molto chiare per la creazione della partecipazione, che avrebbe dovuto avere due protagonisti: una loro foto, insieme, in montagna, per intero ma virata su toni nuetri e caldi, e il profilo che si ammira arrivando a Dronero, coi monumenti principali e i tetti della città, sullo sfondo il profilo dei monti della Valle Maira.

Abbiamo utilizzato la foto in copertina e creato da zero, in maniera da subito digitale, con non poca emozione, lo skyline a percorrere l’interno: in primissimo piano il Ponte del Diavolo, in centro una linea di tetti – dalla romanticissima Santa Brigida, passando per il Teatro, fino alla centrale Parrocchia – , come sfondo il profilo dei monti dell’alta Valle Maira. Uno skyline filiforme, senza riempimento, dallo stile un po’ romantico, un po’ giocoso, per intonarsi a tutto il resto. Il tutto in toni neutri, con tocchi di rosso acceso. A completare il progetto mancava solo il testo: un carattere originale ed irregolare, e tutto rigorosamente in piemontese! Per la stampa abbiamo scelto una carta opaca bianca, naturale ed informale, una busta kraft in abbinato ed un formato 10cmx40cm (piegato 10cmx20cm) per adattarsi perfettamente alla forma allungata dello skyline.

A ridosso della cerimonia, poi, come creare un Tableau de Mariage perfetto in continuità con le partecipazioni?

  • usando la stessa fotografia del fronte degli annunci;
  • optando per uno sfondo in canvas, sicuramente più rustico, più naturale di una stampato su forex;
  • usando per i cartoncini, applicati, la stessa carta, bianca opaca;
  • mantenendo la stessa proporzione, 2:1, con un formato 60cmx120cm.

E, per finire, ad ogni tavolo la sua cima!

Come Segnatavolo Cartoncini in carta opaca, rifiniti con nastri di raso e montati su stecche li legno: per poter essere inseriti nei centrotavola tra i fiori, e occupare così pochissimo spazio nell’allestimento! Ogni tavolo una polaroid, ogni polaroid una cima, ogni cima un sorriso, e mille ricordi!

Auguri, ragazzi, di cuore: per tutte le vette che raggiungerete insieme, per tutti i sorrisi che ci fotagraferete! Basin!

TIPS AND TRICKS

Un Tableau de Mariage in Canvas è sicuramente una delle soluzioni più eleganti e scenografiche per orgnizzare la divisione dei tavoli, creando un effetto ricco e tematico all’ingresso degli ospiti nella sala. Ma purtroppo rappresenta anche una voce non da poco tra le decine di spese, e questo costringe spesso a rinunciarvi.
Un’idea – che consigliamo e realizziamo spesso – potrebbe essere quella di stampare come sfondo del tableau una foto che vi sta particolarmente a cuore. In questo modo, applicando i cartoncini sul tableau con uno scotch di carta, potrete poi rimuoverli facilmente e riutilizzare la tela rimanente in casa, come elemento d’arredo, ammortizzando la spesa 😉
Potete scegliere una foto vostra o anche un paesaggio, l’importante è che abbia una struttura precisa – e in questo senso quella di Sandro e Simona era proprio perfetta – ovvero un soggetto principale laterale e uno sfondo neutro, su cui poter applicare i cartoncini, ad occupare tutto il resto.


Condividi